Archivio

Archive for the ‘Scienza e tecnologia’ Category

L’era degli AhiMè

28 settembre 2012 4 commenti

Il nuovissimo modello dell’iPhone5

Fa abbastanza ridere vedere persone frenetiche e scalpitanti in coda davanti a un negozio. Tutti in trepidante attesa di venire in possesso dell’oggetto del momento. Tutti a chiedersi con ansia quale sarà la novità maggiore rispetto all’ultimo modello. Quanto costa. Quali nuovi applicazioni ci saranno. Quando si potrà finalmente avere tra le mani un esemplare di questo famigerato iPhone5. Anzi: AhiMè5.

Sono infatti due in particolare gli aspetti curiosi della situazione, legati fra loro. La prima è Leggi tutto…

Anche il Giappone ha scelto il futuro

24 settembre 2012 3 commenti

Una delle notizie più importanti della settimana non passa sulle prime pagine, ma un pò in sordina. Il Giappone ha confermato la decisione di uscire completamente dall’energia nucleare nel giro di 30 anni.

Tre i punti chiave del documento: stop alla costruzione di centrali nucleari, stop dell’attività dei reattori esistenti dopo 40 anni, riavvio degli impianti esistenti solo dopo test di sicurezza condotti da un’autorità ad hoc.

Il Giappone diventa così il terzo Paese, dopo la Germania e la Svizzera, a scegliere la strada delle energie rinnovabili. E mentre il governo di centrodestra spagnolo ha stracciato l’impegno del precedente governo a guida socialista di uscire dal nucleare cominciando dalla chiusura delle centrali obsolete, il presidente Francois Hollande ha annunciato la chiusura della centrale nucleare di Fessenheim, al confine con la Germania, nel 2016, dopo l’incidente avvenuto a Fessenheim pochi giorni fa. Leggi tutto…

2012. La fine delle cazzate?

8 giugno 2012 8 commenti

2012-calendario-mayaProprio mentre mi accingo a finire la piacevolissima lettura de L’universo elegante di Brain Green, un avvincente libro sulla teoria delle stringhe – la recente teoria fisica in grado di poter conciliare (o almeno sembrerebbe) la relatività generale di Einstein con gli stupefacenti risvolti della meccanica quantistica – mi capita di imbattermi in una notizia sconvolgente.

Pare infatti che la fine del mondo prevista dai Maya il 21 dicembre 2012 sia da spostare indietro di parecchi mesi, precisamente all’appena trascorso 5 giugno. Ad affermarlo è una certa archeologa americanista Maria Longhena. Ovviamente la notizia, rimbalzata su tutte le prime pagine, era talmente rilevante da non poter certo essere ignorata. La fine del mondo quindi è già avvenuta? beh, a nostra insaputa, evidentemente. Leggi tutto…