Archive

Archive for luglio 2012

Red bull ti omette le ali

25 luglio 2012 6 commenti

Red Bull ti mette le ali? E’ questo il continuo messaggio martellante che ci offre lo spot di questa bevanda in vendita in tutti i supermercati del nostro paese. Red Bull è la bevanda enegetica che si commercializza a livello mondiale con il suo slogan: aumenta la resistenza fisica, facilita la capacita di concentrazione e la velocità di reazione, da più energia e migliora lo stato d’animo. Eccezionale! Ma è tutto qui quello che dobbiamo sapere in quanto consumatori?

[…] Red Bull fu creata per stimolare il cervello in persone sottoposte a un grande sforzo fisico e non per essere consumata come bevanda innocente o rinfrescante. Red Bull è riuscita ad arrivare in quasi 100 paesi di tutto il mondo. La marca del Toro Rosso, ha come principali consumatori i giovani e gli sportivi (vedi team Formula 1 per esempio) che la usano per gli stimoli che produce.

STORIA: Questa bevanda fu creata da Dietrich Mteschitz, un imprenditore di origini austriache che la scoprì per caso in un viaggio ad Hong Kong, quando lavorava per un impresa che fabbricava spazzolini da denti. Il liquido basato su una formula che contiene caffeina e taurina, faceva furore in questo paese; quindi pensò al successo che questa bevanda avrebbe avuto in Europa, dove tuttavia non esisteva, e in più vide un opportunità di diventare imprenditore. Leggi tutto…

30 sul campo: la vecchia ladrona

14 luglio 2012 4 commenti

L’ultima pagliacciata era stata annunciata, ma una tenue speranza che almeno questa potesse essere evitata era ancora nell’aria. Ora, però, c’è l’ufficialità: la Juventus ha presentato la nuova maglia per la stagione 2012/2013, ed al centro del petto, accanto allo scudetto appena vinto, compare il logo del club con sotto la scritta “30 sul campo”, riferendosi al numero degli scudetti “che gli spettano”.

Che vergogna. La Juve continua imperterrita la sua polemica contro tutti: le procure eversive in primis, ma anche contro le dirette società concorrenti, e contro chiunque mettesse in dubbio l’autenticità delle sue vittorie. Leggi tutto…